E' FACILE VISITARE IL CONTINENTE BIANCO, SE SAI COME FARLO


Hai sempre desiderato visitare l'Antartide ma... Ti rendi conto che non si tratta di una meta qualsiasi e, considerati gli alti costi, non vorresti rimanere deluso. Il territorio è piuttosto estremo e la preparazione di un viaggio di questo tipo richiede un'attenzione speciale. Forse non lo sai ma una pianificazione accurata degli spostamenti, della stagionalità, delle guide locali e dei soggiorni, richiede tempo ed esperienza sul campo. Per questo è fondamentale rivolgersi a un operatore esperto; un'organizzazione scrupolosa ti eviterà inconvenienti spiacevoli e, soprattutto, formulerà un programma di viaggio che sfrutti i giorni a tua disposizione nel miglior modo possibile, pianificando anche eventuali tratte in più. Bypassare questo step è impensabile! Poi, una volta partito, la presenza di una figura di riferimento ti permetterà di avere assistenza in ogni momento e per qualsiasi problema. 
Se vuoi che sia un successo non improvvisare!


Nel frattempo ti do qualche dritta...


LA DECISIONE
Ci pensi da parecchio ma non riesci a deciderti... I costi, la distanza, il freddo... Se ci tieni veramente non aspettare troppo. I ghiacci si stanno velocemente sciogliendo (ahimè…) e il paesaggio è in piena trasformazione.


LA PRENOTAZIONE
Il miglior consiglio è prenotare tutto per tempo, senza rimandare all'ultimo; in questo modo sarai sicuro di poter scegliere tra le opzioni che più preferisci senza doverti accontentare (l'Antartide è una destinazione che richiama persone da tutto il mondo, che prenotano con larghissimo anticipo); e poi, ammettilo, risparmiare è sempre una comodità!


IL RISPETTO
Fatti prendere dall'emozione di essere in Antartide, ma segui sempre le linee guida dell'organizzatore e delle guide locali. Qui, più che altrove, bisogna essere ancora più attenti a preservare l'ecosistema.


LA COMBINATA
Per chi ama viaggiare e desidera esplorare terre differenti e contrastanti, la combinata Cile + Antartide è il massimo!
Puoi passare dal rosso deserto di Atacama in Cile alle distese di ghiaccio dell'Antartide... Come? Da Punta Arenas puoi volare verso King George Island e da qui iniziare la navigazione verso il continente bianco. L'aereocrociera è decisamente più comoda (non devi andare a Ushuaia-Argentina), eviti il mal di mare che il passaggio di Drake inevitabilmente comporta e il trasferimento dura solo due ore!


LA VISITA MEDICA
Prima di partire fai un controllo medico e chiedi dei consigli per affrontare il viaggio con serenità. Portando i giusti medicinali potrai prevenire mal di mare e malesseri causati da condizioni ambientali molto diverse da quelle a cui siamo abituati.


IL FREDDO
Quante volte hai sentito la frase “C'è un freddo polare”? In questa affermazione un fondo di verità c'è: l'Antartide detiene il record di clima più basso al mondo, arrivando anche a temperature di 70 gradi sottozero. Ma non preoccuparti! Se ti affidi ad un organizzatore esperto, ti consiglierà in che mesi e in quali zone andare. Il periodo più indicato è ottobre-marzo, in cui le temperature sono decisamente più elevate (da -5 a +5 gradi).


L'ABBIGLIAMENTO
Ora che conosci il clima, sai cosa mettere in valigia? Un concetto fondamentale per l'Antartide è vestirsi a strati; spesso si passa dai luoghi chiusi e riscaldati delle imbarcazioni, al vento freddo dell'esterno per ammirare i ghiacci.
Un esempio di look appropriato è: canottiera di lana, t-shirt traspirante, maglia termica a maniche lunghe, eventuale felpa non troppo pesante, giacca e pantaloni waterproof e antivento, calze di lana (anche più paia se necessario), stivali waterproof, cappello, scaldacollo e guanti touch screen che ti permettano di fare fotografie anche con il telefono senza doverli necessariamente togliere. Da non dimenticare: un burro-cacao, una crema mani, protezione solare, occhiali da sole e, come ultimo consiglio, il costume da bagno. Sì, un costume da bagno... hai capito bene!


IL BAGNO
Indossa il costume e fai un tuffo nelle acque antartiche! Non farti condizionare dal freddo e dal ghiaccio; una volta tuffato, l'acqua sembrerà quasi piacevole. Dopo esserti abituato alla temperatura, perché non prolungare il bagno con un'attività di immersione subacquea? Respira, prendi coraggio e buttati (nel vero senso della parola) in questa esperienza da brivido.


LA NAVIGAZIONE
Un'esperienza da non perdere è la navigazione con gli Zodiac, speciali gommoni usati per le escursioni in mare. E' uno dei modi migliori per visitare la zona, e se sarai fortunato, potrai avere incontri ravvicinati con balene e pinguini!


IL TREKKING
Sei un tipo da terraferma? Nessun problema: c'è una soluzione anche per te! Con la giusta guida e la giusta attrezzatura potrai fare attività di trekking in mezzo ai ghiacciai. Una simpatica possibilità che avrai è quella di camminare a fianco dei pinguini!


IL CAMPEGGIO
Vuoi vivere un'esperienza rilassante? Disconnettiti dal ritmo frenetico della vita quotidiana e campeggia una notte sulla neve. Circondato dal ghiaccio, potrai trascorrere una notte magica sotto il limpido cielo stellato del mondo bianco.


I PINGUINI

L'Antartide è il regno dei pinguini, visitare una colonia di pinguini è un'esperienza sensazionale che tutti i viaggiatori sperano di poter fare durante un viaggio al Polo Sud. Non è difficile incontrarli e quel giorno sarà speciale.

 


Come vedi, con le dovute attenzioni e con le persone giuste al tuo fianco potrai vivere un viaggio speciale. Anche in Antartide il divertimento è assicurato!


12.03.2020


• Ho ispirato la tua voglia di partire per il Continente Bianco? Contattami per pianificare un'avventurosa crociera su misura!