giordania, istruzioni per l'uso


La Giordania ha una popolazione in prevalenza musulmana con minoranze cristiane. E' un popolo molto gentile, amichevole e ospitale anche con i turisti. E, proprio come noi, ha le sue abitudini e regole di vita. Conoscerle ti permetterà di sentirti sempre a tuo agio durante il tour. Paese che vai usanza che trovi...


Indicazioni stradali
Stai cercando una via? In Giordania le strade spesso non hanno un nome. Se chiedi a un passante ti indicherà la zona o l'edificio più noto nelle vicinanze: un albergo, un supermercato o un ufficio. Tutto questo renderà il tuo itinerario di viaggio in Giordania ancora più affascinante.


Abbigliamento
Che tu sia uomo o donna, nei luoghi pubblici è sempre consigliabile vestire in modo sobrio, evitando scollature e calzoncini corti. Il topless è proibito, il bikini accettato nelle piscine degli hotel ma se non vuoi sbagliare meglio il costume intero.


Acquisti
Tra splendidi gioielli in argento, tappeti, cuscini, tessuti variopinti, etc, le occasioni di shopping non mancano. Unica regola: contratta sempre il prezzo con il venditore! E porta con te degli spiccioli perché spesso i giordani non hanno il resto giusto.


Mance
Al ristorante offri una piccola mancia ai camerieri, più o meno il 10% del conto, a meno che il servizio non sia incluso. Arrotonda il prezzo di una corsa in taxi quando paghi l'autista: la mancia non è richiesta ma sicuramente apprezzata.


Alcolici
Puoi consumare liberamente bevande alcoliche, ma non all'interno di aree pubbliche. L'araq, un superalcolico locale dal sapore di anice, è diffuso ovunque e, come gli altri alcolici può essere acquistato nei supermercati, nei bar e negli alberghi di tutta la Giordania. Durante il Ramadan gli alcolici vengono venduti solo nei grandi alberghi ed esclusivamente ai non musulmani.  


A tavola
Condividere i pasti ha un grande significato nella cultura giordana: per tradizione, gli arabi considerano il cibo un importante simbolo di ospitalità, generosità e amicizia. In molti paesi della regione è normale mangiare con le mani, un'abitudine che aiuta ad apprezzare il sapore del cibo e che rafforza i legami sociali. Meglio usare la mano destra, quella sinistra è considerata impura. In Giordania se "sei invitato" non devi portare nulla ma ci si aspetta che finirai tutto. Quindi non ti stupire se la gente del posto insiste a farti mangiare anche quando sei sazio!


Caffè
Non è solo una bevanda ma molto di più... Se durante il tuo tour in Giordania ti viene offerto accettalo! Il caffè è un segno di ospitalità e viene condiviso come atto di reciproca amicizia. Quando hai finito di bere la tua tazza di caffè arabo, scuotila per far capire che non ne vuoi più; se invece desideri altro caffè, allunga semplicemente la tazza verso la persona che lo sta servendo.


Religione
La più importante ricorrenza religiosa è il Ramadan, il mese sacro del digiuno. Durante questo periodo, dall'alba al tramonto, è proibito fumare, mangiare e bere. In segno di rispetto astieniti anche tu da queste attività... Ma solo in pubblico! Sempre in questo mese molti negozi, banche e uffici aprono più tardi (alle ore 9) e chiudono prima (alle ore 14). Se vedi un musulmano che sta pregando in un luogo pubblico non passargli davanti e non interromperlo. Come in tutti i paesi musulmani ricordati che il giorno di chiusura settimanale è il venerdì.


Incontri
Rispetto agli occidentali gli arabi tendono a stare a una distanza più ravvicinata quando parlano con gli altri mentre, come noi, se incontrano una persona le stringono la mano. Fanno eccezione le donne che indossano il velo: potrebbero non contraccambiare. Se una persona appena conosciuta ti saluta baciandoti sulle guance non imbarazzarti: per tradizione, gli arabi si baciano su entrambe le guance come gesto affettuoso di benvenuto e di amicizia.


Lingua
Quella ufficiale è l'arabo ma l'inglese è abbastanza diffuso. Se proverai a dire qualche parola in arabo i tuoi interlocutori apprezzeranno, indipendentemente dal risultato... Ai giordani fa molto piacere che uno straniero parli nella loro lingua! Evita di criticare la religione o la famiglia reale; se parli di calcio non sbagli mai, anche in Giordania sono molto appassionati.


26.04.2019

• Scopri la prossima partenza del viaggio Giordania Short Break.